Su Facebook cambiano le impostazioni della privacy sui post.

Ieri sera quando ho effettuato l’accesso a Facebook mi si sono aperte delle finestre popup che mi avvertivano di alcuni cambiamenti che erano stati apportati nel Social Network per antonomasia in relazione alla privacy. Me lo aspettavo perché sono un paio di giorni che queste nuove impostazioni sono state introdotte negli account di lingua inglese.

Ho fatto degli screenshot per rendere più agevole al lettore più disattento capire quello che è stato effettivamente modificato. Abbiamo scritto post su post su come Google+ abbia copiato Facebook, stavolta mi sento di dire che è successo il contrario. Pubblicando un aggiornamento di stato su Google+ possiamo immediatamente selezionare la Cerchia di persone a cui questo debba risultare visibile. Possiamo scegliere anche più Cerchiecome possiamo renderlo Pubblico e quindi visibile a tutti.

La diversa struttura di Facebook non consente una tale varietà di opzioni ma il Team che si occupa dello sviluppo di FB ha fatto del suo meglio per rendere le opzioni della privacy il più possibile personalizzabili contestualmente alla pubblicazione di un post. La prima finestra popup che ho visto ieri sera mi informava della comparsa dei comandi in linea

comandi-in-linea-privacy-facebook

e che avrei potuto modificare queste impostazioni anche successivamente alla pubblicazione dell’aggiornamento di stato. Nel secondo passaggio è spiegato il tema molto dibattuto di come taggare le persone e se si ha o meno la possibilità di farlo con tutti

taggare-su-facebook

C’è scritto chiaramente che si possono taggare tutti gli amici. Tutti coloro che saranno taggati riceveranno una notifica che permetterà loro eventualmente di eliminare il tag; tag che saranno visti da tutti gli amici (che potranno taggare a loro volta) e dagli amici degli amici. Il proprietario della Bacheca in cui è stato inserito il post ha comunque la possibilità di controllare tutti i tag inseriti da altri.

Dopo aver cliccato sull’icona del tag, basterà iniziare a digitare il nome che appariranno tutti i suggerimenti riguardo agli amici, in puro stile Facebook. Basterà cliccare su un nome per vederlo nel campo “Chi è con te?.

Nonostante che la geo-localizzazione di Facebook stia vivendo un momento non positivo e la recente chiusura di Facebook Deals, di cui doveva essere il fiore all’occhiello, si può inserire in un post la nostra ubicazione per poterla condividere con tutti coloro che lo leggeranno. Va detto che potrà essere attivata o disattivata in qualsiasi momento

geolocalizzazione-facebook

La opzione più importante è però l’ultima che prevede l’utilizzo del menù a tendina  per scegliere le persone che potranno visualizzare il post, il link, la posizione, insomma tutto quello che si è condiviso

personalizzare-privacy-facebook

Le opzioni a disposizione sono le seguenti: Pubblica, Amici e Personalizzata. L’espressione Pubblica ha preso il posto di Tutti ma in sostanza si tratta sempre dello stesso tipo di Impostazioni. Se si sceglie Personalizzata si possono selezionare le opzioni: Solo io, Amici, Amici di Amici e Persone specifiche. Si possono anche nascondere i post a determinate persone che possono essere inserite nel secondo campo della finestra popup

impostazioni-privacy-facebook

Con queste modifiche sembra che Facebook si sia adeguato a Google Plus ma in realtà per il momento non è proprio così. E’ vero che per ogni post si può scegliere il grado di riservatezza ma siamo ancora distanti dai sofisticati meccanismi delle Cerchie di Google+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *