Come Creare una Newsletter Efficace

newsletter

Creare una newsletter efficace dipende solo da noi e dagli obiettivi che vogliamo raggiungere con il sito.

Infatti possiamo decidere di utilizzare una newsletter per vari scopi

-Promuovere i nostri prodotti (un esempio di questo tipo sono le newsletter degli ecommerce)

-Generare traffico sul sito (esempio le newsletter dei blog)

-Dare importanza al nostro marchio (per esempio nei siti aziendali).

-Promuovere prodotti di altre aziende.

Per rendere efficace una newsletter, dovremo utilizzare lo strumento per fornire agli iscritti le principali notizie del sito, in modo da generare traffico sul nostro portale e dare loro l’idea di aver risparmiato tempo iscrivendosi alla newsletter.

Se vogliamo creare una comunità e dare importanza al nostro marchio, invece, dovremo creare contenuti destinati solo ai nostri lettori, dando loro l’idea che non hanno solo risparmiato tempo, ma hanno ricevuto contenuti extra molto utili che sono preclusi agli altri utenti, per esempio, potreste creare un ebook gratis di approfondimento, oppure potreste mostrare gli articoli correlati su un argomento particolare, magari sviluppato durante il mese o durante la settimana.

Infine, per pubblicizzare un prodotto, sfruttate quelle che nel gergo si chiamano call to action. Parlate del prodotto ed invitate all’acquisto utilizzando offerte convincente. Siate discreti, però, affrontate un problema e date come soluzione il prodotto, senza strafare con frasi del tipo Il migliore rispetto alla concorrenza. Si tratta di una newsletter, non uno spot pubblicitario.

Cercate di avere un rapporto personale. Non è necessario sfruttare fratsi del tipo Caro [nome-utente], si tratta di un inizio scontato e controproducente. Parlate come se stesse parlando in un gruppo di amici (l’utente sa perfettamente di non essere l’unico destinatario).

Naturalmente, siate coerenti, mantenete la parola, date la vostra opinione, mostratevi sereni e tutto andrà bene. Cosa dirvi di più? Verificate i vostri progressi e, se non avete tempo, affidatevi ad aziende specializzate in newsletter. Per gestire la newsletter in modo professionale potete utilizzare strumenti come Aweber, si tratta di un servizio tramite il quale potete controllare l’andamento delle iscrizione e verificare se le mail che inviate vengono aperte.


bannerneo

Hai visto il banner qua sopra??? Io ci sono riuscito! Clicca su “VAI ALLA GUIDA >>” e accedi alla mini guida che in 9 semplici passaggi ti spiegherà passo-passo come ho fatto!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *