Come creare dei canali come criteri di monitoraggio su Adsense.

Il compenso della pubblicità di Adsense si basa essenzialmente sul costo per ogni click fatto dai visitatorisugli annunci. E’ particolarmente importante riuscire a capire alcune cose per ottimizzare i guadagni

  1. Se abbiamo più di un sito conoscere le performance di ciascuno di essi
  2. Conoscere il rendimento di ciascun annuncio e la sua variazione in caso di cambiamento di posizione o di aspetto

Non c’è infatti una regola precisa e ciascun blog fa storia a sé. Bisogna quindi sperimentare per trovare il rendimento ottimale. Nella vecchia interfaccia Adsense andate su Impostazioni Adsense > Canali

Per monitorare i singoli blog andate su Canali URL > Aggiungi nuovi canali URL e inserite gli indirizzi che volete monitorare. Se ne possono inserire fino a duecento e si può anche scegliere di monitorare una singola pagina del blog inserendone l’URL.

E’ pure interessante controllare quanti introiti derivano da social bookmarking come Diggita che condividono le revenue.

I canali personalizzati sono invece quelli che sono stati creati all’atto della generazione di un codice. Poniamo che abbiate un blog che si chiama “iPhone” e che nel layout ha un annuncio subito sotto il titolo del post, un altro alla fine del post e uno nella sidebar. Possiamo inserire, per esempio, i canali personalizzati iPhone-alto, iPhone-basso e iPhone-sidebar per valutare quanti click vengono fatti su ciascun annuncio per ottimizzare le entrate.

Per aggiungere un nuovo canale, quando si crea un nuovo codice, si clicca su Aggiungi nuovo canale e se ne digita il nome

quindi si clicca su Continua per acquisire il codice Adsense. Nel nostro account i ricavi saranno suddivisi in base ai canali che abbiamo creato per darci una visione analitica delle performance dei vari annunci.

Ricordo comunque alcune cose basilari

  1. Gli annunci senza bordo sono in genere più performanti
  2. Occorre scegliere dei colori che siano gli stessi del blog
  3. I formati più grandi portano a un maggior numero di click
  4. Serve scegliere sia gli annunci illustrati che quelli testuali per avere un maggior numero di investitori che partecipano all’asta per collocare gli annunci sul nostro sito.

Aggiornamento: Con la nuova interfaccia di Adsense, i canali si generano all’atto della creazione dell’annuncio e possono essere visualizzati su I miei annunci > Contenuti > Canali URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *