Come fare soldi con il cashback

cashback

Con l’avvento di internet e della tecnologia in generale si può dire tranquillamente che da quindici anni a questa parte si è creato un mondo parallelo a quello reale in cui viviamo e che offre altrettante opportunità sotto ogni punto di vista.

La velocità con cui internet si evolve, ed il marketing che si fa sempre più raffinato ed orientato alle esigenze del cliente hanno fatto si che si sviluppasse un’opportunità di guadagno che, dal 2014, sta prendendo piede pesantemente anche in Italia: il cashback.

Come si fanno i soldi con il cashback?

Per capire come sfruttare il fenomeno per guadagnare, bisogna fare un piccolo passo indietro e capire cosa è il cashback e da quali esigenze nasce.

Cashback significa letteralmente “ritorno di denaro” ed è un fenomeno che coinvolge aziende di tutti i tipi: online, offline, che vendono direttamente al pubblico o che si rivolgono ad altre imprese.

Ritorno di denaro perché, se vuoi sapere come fare soldi con il cashback, devi essere cosciente che oggi giorno non si potrebbero fare soldi senza dare al cliente un reale valore ed un servizio di reale utilità per le sue esigenze. Quindi il ritorno di denaro nasce proprio per essere un’alternativa migliore alle tante carte fedeltà e raccolte punti che siamo abituati a sentirci propinare in ogni catena di negozi in cui andiamo.

Il cashback, infatti, si ottiene sugli acquisti quotidiani che ognuno di noi fa, e non è altro che una somma di denaro che si riceve dopo aver fatto degli acquisti di qualsiasi genere: spesa alimentare, bollette, abbigliamento, ristoranti e qualsiasi tipo di spesa (prodotto o servizio) ti passi per la testa.

Questa somma di denaro è determinata dalla percentuale che è disposta a rimborsarci l’azienda presso cui abbiamo acquistato. Cosa significa questo? Significa che nel settore dell’elettronica ad esempio, trattandosi di un margine commerciale basso, la percentuale di cashback sarà di massimo il 5%. Nel settore dei servizi al pubblico invece, come un ristorante o un parrucchiere, la percentuale arriva anche al 20% in certi casi.

La funzione del cashback sembra dunque chiara: premiare i clienti per essere andati ad acquistare in un determinato negozio anziché dai suoi concorrenti!

In questo modo, il cliente si può trovare da parte ogni mese una bella somma ed il negoziante (online ed offline) fidelizza  i propri clienti. Va rilevato, oltretutto, che il cliente avrà cashback su qualsiasi acquisto che farà e si tratta di acquisti che avrebbe comunque fatto. Per questo motivo, il cashback costituisce la soluzione più semplice e vantaggiosa di riparmiare.

L’opportunità di guadagno nel campo del cashback è offerta dalle aziende che operano nel settore e che stanno espandendo sempre di più la propria rete di clienti ed aziende.

L’opportunità offerta dal settore del cashback

Per sapere come fare soldi con il cashback, quindi, bisogna considerare di impiegare un po’ del proprio tempo ad informari sul settore, sulle opportunità offerte, le aziende che vi operano e la loro affidabilità (nonché l’efficacia delle loro reti di negozi).

Terminata questa prima fase di “business planning”, per fare soldi con il cashback bisogna iniziare a promuovere a clienti o negozi mirati l’opportunità; opportunità che, abbiamo detto, è costituita dalla possibilità di risparmiare da parte del cliente e dalla possibilità di fidelizzare i propri clienti (e ricevere nuovi clienti dagli altri negozi della zona) per le aziende.

Una volta espletato anche questo compito, bisognerà attendere che la propria rete di clienti e negozi generi transazioni per poter guadagnare una % da ognuna di esse. È chiaro che il guadagno che arriverà sarà una rendita puramente passiva in quanto, una volta spiegato ed insegnato al cliente come sfruttare il piano vantaggi, sarà lui stesso che in totale autonomia andrà ad acquistare nei negozi segnalati senza bisogno di assistenza da parte della persona che si è fatto promotore dell’iniziativa.


bannerneo

Hai visto il banner qua sopra??? Io ci sono riuscito! Clicca su “VAI ALLA GUIDA >>” e accedi alla mini guida che in 9 semplici passaggi ti spiegherà passo-passo come ho fatto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *