Come Analizzare la Concorrenza

concorrenza

Ogni blog ha la sua concorrenza online, altri blog sullo stesso tema che danno informazioni più complete, ecommerce con le stesse keyword, maggiore inserimento sui social network.

Oggi vedremo come sfruttare la concorrenza a nostro vantaggio, imparando da essa potenzialità e segreti e, perché no, migliorando il nostro modo di scrivere sul nostro blog e di posizionare i nostri contenuti. Tenete d’occhio i comportamenti altrui e cercate di imparare, abbiate umiltà quando sbagliate e sviluppate delle collaborazioni. Non rimarrete delusi.

Per capire la concorrenza dobbiamo esaminare diversi elementi.

-Chi sono i nostri concorrenti. Per farlo, potremo sfruttare il portale online SimilarSites.com, che ci mostra, senza registrazione e tramite un motore di ricerca interno corredato da categorie, quali sono i portali che parlano del nostro stesso argomento o che sono i più noti per il nostro settore. In più, questo portale fa un’analisi degli argomenti dei siti dei concorrenti. La cosa risulta fondamentale se vogliamo capire quali informazioni si aspettano i nostri utenti da noi, i punti di forza della concorrenza diventano le fonti per i nostri prossimi articoli.

-Il nostro Pagerank. Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, il Pagerank indica la qualità del nostro posizionamento su Google, si tratta di un numero dallo 0 al 10 dove per 0 abbiamo la penalizzazione e con 10 il massimo posizionamento possibile. Il calcolo si basa sui link in entrata ed in uscita (se sono attinenti al blog) e il traffico generato.Il pagerank oggi non è molto importante per il posizionamento ma può permettere di capire quali sono i siti più forti che operano nello stesso settore.

-Le parole chiave. Scoprire quelle della concorrenza è fondamentale per sbaragliarla con le sue stesse mani. In generale, l’idea è di sfruttare keyword molto ricercate, ma poco utilizzate, se per il nostro blog è importante utilizzare Google Adwords Keytool, per vedere le parole chiave più redditizie dobbiamo sfruttare portali gratis come SEOdigger.com, oppure Google Wonder Wheel.

 

-Infine, sfruttate i social network per sviluppare il vostro business, per vedere quali sono le notizie migliori della concorrenza e per aumentare traffico.

Analizzare e capire la concorrenza è molto importante per trovare il modo di migliore il proprio sito. Solo comprendendo i punti di forza degli altri è possibile aumentare la propria presenza in un determinato settore.


bannerneo

Hai visto il banner qua sopra??? Io ci sono riuscito! Clicca su “VAI ALLA GUIDA >>” e accedi alla mini guida che in 9 semplici passaggi ti spiegherà passo-passo come ho fatto!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *