Come aggiungere gli articoli simili o correlati alla fine di un articolo e alla fine del feed.

In WordPress ci sono molti plugin che consentono di effettuare questa operazione essenziale per migliorare l’usabilità e la navigazione del nostro sito. Per cercarli bisogna andare su Plugin > Aggiungi nuovo e digitare “related posts” nella casella di ricerca

 

Uno dei migliori è Yet Another Related Posts Plugin (YARPP) che volendo permette anche una personalizzazione del template nella visualizzazione degli articoli simili. I post in genere sono detti simili o correlati quando hanno una categoria o una etichetta in comune. Questo plugin riesce a prendere in considerazione anche le parole del titolo e i contenuti del post. Possiamo inoltre impostare le priorità di visualizzazione in modo estremamente analitico.

Dopo aver cliccato su Installa ora e Attiva plugin bisogna andare su Impostazioni > Related Posts (YARPP) per la configurazione che può essere minimalista o totale. In quest’ultimo caso bisogna spostare i file del plugin nella cartella del tema come viene evidenziato all’inizio della pagina. Se non si effettua questa operazione si possono comunque vedere i link ai post correlati ma con l’aspetto di default.

Il resto della pagina serve per la configurazione che comprende sinteticamente

  1. La possibile esclusione di alcune categorie o etichette
  2. Il settaggio delle opzioni affinità per Titoli, contenuti, Tag e Categorie
  3. L’inserimento del testo che vogliamo visualizzare come titolo; di default è presente Related posts:
  4. La possibile inclusione degli articoli correlati anche nei feed e il testo del titolo da visualizzare
  5. La possibilità di mostrare anche il riassunto dei post sia sotto l’articolo che nei feed.
  6. Il tempo massimo in cui prendere in considerazioni gli articoli correlati (tre mesi, dodici mesi, ventiquattro mesi, ecc)
  7. Quando si è finito si clicca su Aggiorna le opzioni

Alla fine di ogni articolo si vedrà una lista degli articoli simili che avrà questo aspetto

 

una cosa simile accadrà anche nei feed, se abbiamo scelto questa opzione, che termineranno con i link agli articoli che hanno qualcosa in comune con quello postato

 

Un’altra funzionalità molto utile è quella di inserire automaticamente nei feed il permalink dell’articoloinsieme al copyright e ai bottoni di condivisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *